Sentieri

SENTIERO DEGLI DEI
da Bomerano a  Positano

Dalla piazza di Bomerano si diparte un pittoresco sentiero che conduce fino a Positano. Lungo il percorso si passa sotto la grotta del Biscotto dove, oltre alla particolare conformazione geografica della roccia, è possibile ammirare secolari case rupestri incastrate nella grotta. Superata la località Colle Serra, si apre un incantevole scenario sulla penisola Sorrentina.

SENTIERO DEI TRE CALLI
da Bomerano a Monte Tre Calli

Dal centro di Bomerano si prende la strada per località Pendola. Si passa per il Casino di Paipo (di epoca borbonica) e si procede fino alla sella di Capo Muro. Qui si piega a Sud seguendo il crinale del Monte Calabrice, per giungere al Monte Tre Calli dove è possibile ammirare una veduta a 360 gradi su Agerola e la Costiera Amalfitana.

VALLE DELLE FERRIERE
da San Lazzaro ad Amalfi

Si parte dalla Piazza Generale Avitabile in San Lazzaro , si risale il fianco sud del Monte Murillo a quota 850 metri, per poi attraversare il Vallone Vocito e giungere alla sorgente Acquolella.Per pendio boscoso si scende in fondo alla Valle delle Ferriere ove corre il gorgogliante fiume Canetto, ricco di rarità vegetali e faunistiche.

SENTIERO DENTE DEL GIGANTE
da Pianillo a Monte Sant' Angelo Tre Pizzi

Alle spalle della Chiesa di S.Pietro frazione di Pianillo , parte la mulattiera che sale a Locoli e al Colle Sughero dove ci si innesta sull'Alta via dei Monti Lattari. La si segue verso Ovest girando intorno alla piramide roccioso del Monte S. Angelo a tre Pizzi, fino alla grotta dell' Acqua Santa. Sulla più alta delle tre cime si può ammirare la Penisola Sorrentina, l'isola di Capri, i golfi di Salerno e Napoli e il Vesuvio.

SENTIERO DELLE FONTI
da Campora a Fonte Acqua Vrecciara

Da Campora, nei pressi della sorgente Acqua Leggia, un sentiero costeggia il corso del fiume Penise, in una vallata verdeggiante tra selve di castagni. Lungo il percorso si incontrano antichi ricoveri rupestri e ruderi di un'antica polveriera borbonica, le sorgenti di Fiubana, San Giuliano, Acqua Fredda e a quota 1.000, quella dell'Acqua Vrecciara, da dove si ammira uno stupendo panorama sul Golfo di Napoli.

SENTIERO DEL BORGO MARINARO
da Belvedere Fausto Coppi al Fiordo di Furore

Nei pressi del belvedere Fausto Coppi si diparte una delle scalinate che scendono alla costa. Giunta alla profonda gola denominata Fiordo di Furore si incontra un caratteristico e antico borgo marinaro recentemente restaurato.

Sei qui: Sentieri